MANTOVA A RISCHIO SPARIZIONE, BELFANTI (CHE VOLEVA COMPRARLO) ARRESTATO

di Matteo Bursi
articolo letto 1819 volte
Foto

MANTOVA A RISCHIO SPARIZIONE, BELFANTI (CHE VOLEVA COMPRARLO) ARRESTATO. Sono ore drammatiche in casa Mantova. Il club rischia di non essere iscritto in Lega Pro e sparire dunque dal calcio professionistico, sette anni dopo il secondo fallimento societario. La proprietà, già inadempiente per quanto riguarda buona parte degli stipendi del primo trimestre, non ha pagato quanto spettava a calciatori e dipendenti per marzo, aprile e maggio. In caso di iscrizione, saranno comunque tre i punti di penalizzazione nella nuova stagione.

Di oggi la notizia dell'arresto di Pier Vittorio Belfanti, imprenditore mantovano che nei giorni scorsi aveva trattato l'acquisto della maggioranza del club con l'attuale dirigenza romana. Belfanti è in carcere per associazione per delinquere.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI